kartoportale.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Il Controllo Ambientale Sistema WebGIS per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico

Sistema WebGIS per la segnalazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico

E-mail Stampa

Autore: Miduell InformatiKa Srl  

Il progetto si pone l’obiettivo di rilanciare la manutenzione diffusa del territorio montano attraverso l’analisi delle basi informatiche relative al dissesto idrogeologico, in modo da coordinare in maniera diffusa i piani e i progetti di intervento.

Leggi tutto

 


.... da Kartoblog

.... dai Blog GIS

TANTO
Le cose che ci piacciono tanto ...

Here Geocoding and Search: un servizio di geocoding compatibile con i dati aperti?

Proviamo a seguire la strategia geospaziale del Regno Unito

L’Istituto Dati Aperti sprona il Governo: “Chiedi a Google, Apple e Uber di condividere i dati…
massimozotti.it
Il punto di vista su dati e tecnologie geospaziali

Dal prodotto alle informazioni come servizio, con gli opendata satellitari

Dati geospaziali su Cloud e nuovi modelli di business

Il futuro dell'osservazione della Terra da satellite
ESRIdipendente
Il feed del blog ESRIdipendente.it

Manuale di ArcGIS gratuito su geoforus

Come downgraddare un personal geodatabase

Il quarto compleanno dell'ESRIdipendente
Geograficamente
conservazioni e trasformazioni virtuose del territorio

INQUINAMENTO DA PFAS: perché se ne parla così poco? (e si sottovaluta il disastroso evento inquinante?) – 350 MILA PERSONE COINVOLTE (in Veneto, ma altrove può essere accaduto…) e più di 90.000 abitanti da sottoporre a costante controllo clinico – Ma NIENTE CAMBIA nel modello di sviluppo e tutela ambientale

LA MONOCOLTURA DEL PROSECCO (nella Marca Trevigiana), candidata possibile vincente ad essere “Patrimonio dell’Umanità 2019” per l’UNESCO: ma ci salverà dalla monocoltura agricola e dall’inquinamento da pesticidi? – L’Unesco e il “suo” patrimonio tutelato è utile a fermare il generale degrado paesaggistico?

GRANDI NAVI A VENEZIA: L’INCIDENTE E’ POSSIBILE, è accaduto, potrà accadere ben di peggio. Anche senza incidenti le navi da crociera distruggono la LAGUNA – Proposta per una VENEZIA SOSTENIBILE al turismo, con un PORTO OFF-SHORE (una banchina artificiale), FUORI DALLA LAGUNA, in MARE APERTO

Il sito utilizza cookie tecnici, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori chiarimenti sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information