kartoportale.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home I WebGIS
I WebGIS

Il WebGIS del Territorio di Mazara del Vallo

E-mail Stampa

 Autore:Maurizio Foderà  

Anche Mazara del Vallo ha il suo WebGIS on-line. Pubblicati il PRG, la cartografia aerofotogrammetrica, le norme urbanistiche, etc.

Leggi tutto...
 

On line il WebGIS del Territorio di Pantelleria

E-mail Stampa

Autore:Maurizio Foderà  

E' stato pubblicato su internet il GIS del Comune.

Leggi tutto...
 



.... da Kartoblog

.... dai Blog GIS

TANTO
Le cose che ci piacciono tanto ...

Dove sono gli alberi monumentali d’Italia?

Scaricare dati da una sorgente WCS con GDAL

Un tutorial (spero) molto didattico sull’uso di bash per fare scraping
massimozotti.it
Il punto di vista su dati e tecnologie geospaziali

Dal prodotto alle informazioni come servizio, con gli opendata satellitari

Dati geospaziali su Cloud e nuovi modelli di business

Il futuro dell'osservazione della Terra da satellite
ESRIdipendente
Il feed del blog ESRIdipendente.it

Manuale di ArcGIS gratuito su geoforus

Come downgraddare un personal geodatabase

Il quarto compleanno dell'ESRIdipendente
Geograficamente
conservazioni e trasformazioni virtuose del territorio

La BREXIT arenata sulla QUESTIONE IRLANDESE sta portando a una crisi assai grave il REGNO UNITO – L’ipotesi possibile è di rimandare tutto a tempi migliori e rimanere nel MERCATO UNICO EUROPEO senza parteciparvi politicamente – il caso BREXIT come l’emblema della necessità degli STATI UNITI D’EUROPA

I MURETTI A SECCO per l’UNESCO sono Patrimonio dell’Umanità: l’artificio umano sulla natura (contro il dissesto idrogeologico, e per l’agricoltura) crea mirabili paesaggi – E per l’area “candidata” del Prosecco nel Trevigiano? l’Unesco convincerà a produrre senza inquinare? in limiti spaziali? con diversificazione agricola?

AREE CONTAMINATE: un PAESE (l’Italia) pieno di discariche abusive da nord a sud, di rifiuti tossici, speciali, urbani, amianto…, seppelliti nei decenni e che inquinano le falde acquifere – IL CASO VENETO: Pfas, Amianto, e altri rifiuti scoperti su cave e discariche, e ora sui lavori della Superstrada Pedemontana

Il sito utilizza cookie tecnici, per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori chiarimenti sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information